Coaching

Coaching Strategico Multidisciplinare

La mia visione del Coaching

Per parlare di coaching  partiamo ovviamente dalla   - definizione di Wikipedia-, la quale  definisce il coaching (o affiancamento e guida) come una “…metodologia di sviluppo personale   nella quale una persona (detto Coach)  supporta  un cliente o un allievo (detto coachee) nel raggiungimento  di uno specifico obiettivo personale, professionale o sportivo.”

Un coach fornisce   il supporto   verso l’acquisizione di un   più altro grado di consapevolezza, responsabilità, scelta, fiducia ed autonomia.

- le origini del termine:   dal francese -coach =  carrozza, e quindi mezzo di trasporto; il termine in anglosassone, invece, nasce dall’identificare  i migliori tutors universitari; mentre negli Stati Uniti, il concetto di coach nasce in ambito sportivo; da qui la diffusa  affermazione di : “mental coach”, allenatore della mente.

“Il contributo più importante al coaching moderno fu dato nella seconda metà degli anni settanta del Novecento dal californiano W. Timothy Gallwey, allenatore della squadra di tennis dell'Università di Harvard e primo a mettere nero su bianco i suoi principi di base ("C’è sempre un gioco interiore in corso nella nostra mente, non importa in che altro gioco siamo impegnati. Il modo in cui lo affrontiamo è quello che spesso fa la differenza tra il nostro successo e il nostro fallimento").”

Questo è quanto  viene espresso in termini generali   relativamente all’attività  di Coaching. Ovviamente, potrete trovare infiniti approfondimenti  correlati alla spiegazione dell’attività di coaching.

 

Personalmente per molti anni non mi sono mai identificata come Coach, perché poco condivido ciò che lo caratterizza. Ecco perché ho avuto l’esigenza di creare il mio personale  metodo di Coaching: il Coaching Strategico Multidisciplinare, nel quale mi ritrovo pienamente.

Tra le varie definizioni di Coach condivido e faccio mia  l’origine francese del termine, che identifica il Coach come un mezzo di trasporto.

L’immagine del Coach come mezzo di trasporto è un’immagine che trovo molto attinente alla mia attività di coaching,   tant’è che mi piace pensare di essere un “mezzo di trasporto” che supporti il viaggio delle persone da un punto all’altro della loro quotidianità o del loro vissuto reale.

Il valore aggiunto  che rilevo nel Coaching Strategico Multidisciplinare è la riflessione per la quale   non basta essere un “mezzo di trasporto”, magari ottimo,  ma è necessario anche sapere dove andare e come andarci.

Il Coaching Strategico Multidisciplinare è lo studio delle strategie mentali funzionali al raggiungimento del tuo obiettivo. Si sviluppa attraverso l’utilizzo  di tecniche  derivanti da molte discipline come ad esempio la Programmazione Neuro Linguistica,   l’ipnosi conversazionale,   la comunicazione non verbale,   la comunicazione efficace, processi mentali inconsci e tanti altri.

Definiamola con un po' di sana spudoratezza e concretezza: è una cassetta degli attrezzi dove ognuno di noi può attingere per le riparazioni o gli aggiustamenti del proprio vissuto quotidiano, negli ambiti che ognuno di noi giornalmente affronta: famiglia, lavoro, società.

Quindi, se vuoi una mano a giocare la partita con il tuo cervello, facendo di lui il tuo alleato anziché il tuo avversario, CHIAMAMI! Studieremo insieme la strategia vincente.

Conoscere fa la differenza tra noi e gli altri


99
Utenti Attivi

© Brain Words srls. P.IVA 11468100018 - REA TO 1215428 - Capitale Sociale €100,00 i.v.
Powered by DIGIBIZ Web Agency - Privacy Policy | Cookie Policy